ARGOMENTI DEL MESE, weekend

Carnevale di San Matteo della Decima

Domenica 11 e 18 febbraio si festeggia la 130ª edizione del Carnevale Storico di Decima.

A San Matteo della Decima (10 km da San Giovanni in Persiceto) si rinnova, come ogni anno, la contesa dell’agognato “Gonfalone storico di Re Fagiolo di Castella”, il trofeo ispirato alla maschera locale che dalla fine dell’Ottocento è l’emblema del Carnevale.

Prima di vestire i panni reali di Re Fagiolo di Castella, l’allora Fagiolino è il beniamino del popolo: il suo caratteristico modo di vestire, le sue impertinenti quanto bonarie bricconate ne fanno il rappresentante di tutti i birichèn bulgnis, gli scaltri monelli bolognesi.

Uniche “armi” della storica contesa sono i carri mascherati, preparati con cura e massimo riserbo dalle società carnevalesche locali. La sfida a suon di creatività culmina nella piazza centrale del paese con lo spillo (al spéll, in dialetto bolognese): un’eclatante e inaspettata trasformazione dei carri mascherati che, mediante ingegnosi meccanismi scenici, si schiudono palesando il loro significato allegorico nascosto.

A rendere la storica manifestazione ancora più spettacolare è la tradizionale recita della zirudella, filastrocca satirica dialettale in rima che spiega al pubblico il soggetto del carro preparandolo così alla successiva trasformazione.“

La partecipazione è gratuita e la sfilata si rivolge ai bambini di ogni età!

Rispondi