Wannabemum

L’ARTE DEL RICICLO SPIEGATA AI BAMBINI

Negli ultimi tempi stanno spopolando i cosiddetti laboratori di riciclo creativo dedicati ai più piccoli.

Ma di che cosa stiamo parlando? Cos’è il riciclo creativo?

Si tratta di un’attività per bambini, che non solo impiega i loro pomeriggi, ma insegna loro l’arte del riciclo in maniera divertente e alternativa.

Infatti, moltissimi spazi ludici, ormai, propongono questi laboratori, con lo scopo di far (ri)scoprire ai figli di oggi la bellezza della manualità e il piacere di costruire.

Per i bambini sarà ancora più bello giocare con qualcosa fatto con le proprie manine, e di questo ne parlano anche le giornaliste del blog WannaBeMum in un recente articolo, ‘Inventa i tuoi giocattoli’, tante idee in un libro.

Queste mamme blogger ci consigliano un libro davvero spassoso e originale,

un manuale per imparare a creare con le proprie mani, senza sprechi e con tanto divertimento. Ideale da tenere in libreria e consultare insieme ai piccoli, oppure da regalare per un’occasione speciale.

E allora, insegniamo ai bambini come tramutare pezzi di scarto e spazzatura in oggetti utili!

Se è venuta anche a voi la voglia di riciclare in maniera creativa, su GoBimbo, l’app per bambini e famiglie, potrete trovare tantissime attività proposte dalle migliori strutture.

Che aspetti? SCARICA GoBimbo l’APP di eventi e attività per bambini mamme papà e famiglie e che trova per te tutti gli eventi nelle città di TORINO, MILANO, ROMA e BOLOGNA!!!
Per Apple: http://apple.co/2gPaaR3
E anche per Android: http://bit.ly/2gMaOj9

 


 

WannaBeMum è gestito da tre donne, tre giornaliste, ma soprattutto tre mamme, che vivono e lavorano nella bella, indaffarata, caotica, elegante Milano, punto di partenza di tutto quello che troverete nelle pagine del loro blog: cose da fare, spunti per pensare, libri da sfogliare, film da vedere, storie di mamme da raccontare…

«WannaBeMum è una bussola per orientarsi nel complicato e affascinante mondo dell’accudimento dedicata a mamme (e papà, tate, nonni…) quasi perennemente trafelate».

Rispondi